22.12.2021 Newsletter n. 152 (9/2021)


Nuova prassi

1. La Divisione della Giustizia comunica che a contare dal 01 gennaio 2022 le richieste di versamento di indennità alla Divisione della giustizia saranno possibili unicamente in modalità elettronica.
La trasmissione cartacea verrà pertanto abbandonata.

Per maggiori informazioni, vi rinviamo alla lettura del seguente documento: lettera divisione giustizia

2. La Direzione delle strutture carcerarie comunica alcune novità che sono entrate in vigore a partire dal 20 dicembre 2021 presso le Strutture carcerarie, mediante le quali si permetterà di agevolare l’attività professionale in ambito penale.

Di seguito riportiamo il testo ricevuto:

Dispositivo ReMarkable 2
A seguito degli approfondimenti tecnici nel frattempo esperiti in seno ai competenti servizi dell’AC, allo scopo di permettere ai rappresentanti legali di disporre di uno strumento atto a disporre di incarti e documenti in formato digitale, così evitando di trasportare corposi volumi cartacei, dal 20.12.2021 sarà possibile accedere alle strutture carcerarie con l’apparecchio multimediale ReMarkable 2, mediante il quale gli stessi potranno essere agevolmente salvati presso lo studio legale e quindi resi disponibili e visionabili in formato PDF presso le Strutture carcerarie.

Nel merito si precisa che, senza addentrarci in dettagli tecnici, considerato l’innumerevole e variegatissimo quantitativo di apparecchiature presenti sul mercato, non saranno ammessi altri tipi di dispositivi che differiscano dal modello espressamente indicato, che è stato ampiamente verificato quanto alle sue caratteristiche e funzionalità in termini di rispetto delle nostre norme di sicurezza interna
.

Modalità:

  • Allo scopo di permetterne l’accesso presso le Strutture carcerarie, il dispositivo dovrà essere controllato la prima volta, previo appuntamento con il nostro Referente Informatico sig. Pavan, che ci legge in copia, il quale si assicurerà della corrispondenza del dispositivo ReMarkable 2 e applicherà un’etichetta di sicurezza e riconoscimento.
  • Titolare ed apparecchiatura saranno inseriti in un registro di controllo, che permetterà quindi di accedere direttamente alle Strutture carcerarie previa semplice presentazione del dispositivo munito di etichetta al personale di sicurezza all’ingresso.
  • Nel merito si precisa ulteriormente che, per motivi di responsabilità e agilità nelle procedure di controllo, è autorizzato un singolo dispositivo per rappresentante legale, lo stesso è personale e non cedibile a terzi.
  • Alfine di meglio comprendere il procedere alleghiamo un esempio dell’etichetta di controllo (misure: 21mm x 45mm) che verrà apposta sui dispositivi. La stessa non dovrà essere rimossa o manomessa in alcun caso.
  • In assenza dell’etichetta il dispositivo non sarà autorizzato all’ingresso dal personale preposto.


Telefono interno per rappresentanti legali di picchetto
A seguito delle numerose richieste volte a permettere ai rappresentanti legali di picchetto di essere raggiungibili anche quando si trovano presso le Strutture carcerarie, allo scopo di agevolarne nel limite del possibile la reperibilità, a partire dal 20.12.2021 sarà messo a disposizione un telefono portatile interno dell’Amministrazione cantonale, sul quale potranno essere deviare le chiamate di picchetto in arrivo sui loro dispositivi telefonici.

Modalità:

  • Il telefono portatile potrà essere richiesto all’ingesso e sarà affidato unicamente ai rappresentanti legali di picchetto come da lista ufficiale.
  • Trattandosi di un singolo apparecchio la disponibilità dello stesso è limitata, rispettivamente le Strutture carcerarie declinano qualsiasi responsabilità quanto alla garanzia che lo stesso sia sempre disponibile.
  • Il rappresentante legale a cui verrà messo a disposizione l’apparecchio dovrà provvedere personalmente alla deviazione delle chiamate, il personale all’ingresso non è competente nel merito e non si occupa di questa attività.
  • Per facilità alleghiamo una guida per Android e IOs su come deviare le chiamate, la stessa sarà inoltre disponibile in forma cartacea presso l’ingresso delle Strutture carcerarie.
  • Il telefono portatile interno permette di ricevere unicamente chiamate in arrivo ed è bloccato tecnicamente quanto all’effettuazione di chiamate in uscita.
  • All’uscita il rappresentante legale è responsabile di annullare la deviazione e rendere l’apparecchio al personale all’ingresso.


Responsabilità

  • Il rappresentante legale è personalmente responsabile sotto ogni aspetto del corretto, conforme e deontologico impiego del dispositivo ReMarkable 2, come pure del telefono interno, contestualmente all’interazione con la popolazione carceraria presso le Strutture carcerarie.
  • È espressamente vietato permettere d’impiegare, consegnare o acconsentire a qualsiasi altro tipo di interazione fra la popolazione carceraria e i dispositivi in oggetto.
  • In caso di dubbio il personale di sicurezza è volentieri a disposizione per trasmettere le indicazioni del caso.
  • La direzione si riserva l’adozione di adeguati provvedimenti a carattere amministrativo in caso di abusi.


A completazione di quanto sopra vi rinviamo alla lettura dei documenti qui allegati: Etichetta dimostrativa + guida deviazioni chiamate



Nuovi avvocati

Lo scorso 17 dicembre si è svolta presso la Sala del Consiglio Comunale di Palazzo Civico a Lugano la cerimonia dei 16 neo avvocati.

Hanno conseguito il titolo di avvocato:

  • Atabilgin Juliette
  • Bernaschina Ludovica
  • Bertinotti Simone
  • Carvalho França Jessica
  • Di Stefano Celeste
  • Dogan Benjamin
  • Fornera Manuel
  • Furnari Carmelo
  • Galetti Benedetta
  • Martignoni Ambra
  • Martignoni Sofia
  • Meyer Xavier
  • Mikavica Aleksandra
  • Petrusic Kornelia
  • Tartaglia Lara
  • Vannin Ryan


Foto nuovi avvocati

Il Consiglio dell'Ordine rinnova i complimenti ai neo avvocati per l'ottenimento del brevetto di avvocato formulando loro i migliori auguri per una carriera professionale ricca di soddisfazioni.



Nuovo Segretario generale

Il Consiglio dell'Ordine ha il piacere di comunicare che l'avv. Ryan Vannin è il nuovo Segretario generale, ringraziando tutti coloro che hanno concorso.

Classe 1977, Ryan Vannin ha conseguito i propri studi all'università di Lucerna, ottenendo il brevetto di avvocato nel 2021.

Egli ha svolto la pratica legale presso noti studi legali di Lugano, maturando altresì diverse esperienze in magistratura e in polizia.

Egli è altresì laureato in comunicazione e tecnologia e per cui ha maturato numerosi anni di esperienza in ambito imprenditoriale, dirigenziale e di consulenza professionale per imprese e privati.

Il Consiglio dell'Ordine dà il benvenuto al nuovo Segretario generale augurando buon lavoro per le imminenti sfide che si appresta ad affrontare.

Il Consiglio dell'Ordine rinnova i ringraziamenti all'avvocato Patrizia Bisazza Ranzi per il lavoro svolto a contare dal 2019, la quale ha terminato tale funzione lo scorso 31 ottobre, augurandole successo e soddisfazioni per la propria carriera professionale.

L'indirizzo di posta elettronica segretariogenerale@oati.ch sarà nuovamente attivo con l'inizio della funzione fissata per il 01 gennaio 2022.



Formazione continua

L'Ordine degli avvocati del Cantone Vaud (OAV) organizzerà il prossimo 01 febbraio 2022 un pomeriggio di studio relativo alle novità in ambito del diritto penale ed amministrativo.
Per maggiori informazioni, si rinvia alla lettura del programma.
Il termine per l'iscrizione è fissato per il prossimo 28 gennaio al seguente indirizzo: https://oav.ch/seminaire-de-formation-continue-de-loav-3/

File seminario



Servizio Consulenza Giuridica

Il Consiglio dell'Ordine informa i membri che prestano il servizio di  consulenza giuridica gratuita che a contare dal mese di gennaio verrà nuovamente introdotta, sino a nuovo avviso, la consulenza in via telefonica quale misura di protezione contro la lotta alla pandemia.

Per informazioni complementari siete invitati a prendere contatto con il Segretariato amministrativo.



BOA

Entro la fine del corrente anno agli avvocati iscritti all'Ordine verrà recapitato il Bollettino dell'Ordine degli avvocati nr. 61.
Il Consiglio dell'Ordine ringrazia i numerosi relatori che si sono messi a disposizione per la redazione di interessanti contributi, molto utili nell'ambito dell'esercizio della professione.

Chi fosse interessato a pubblicare un contributo per il prossimo numero, è invitato a prendere contatto con il Segretariato dell'ordine.



Chiusura Segretariato OATi

Il Consiglio dell'Ordine comunica che il Segretariato di Mendrisio sarà chiuso nei giorni di 27-28-29-31 dicembre 2021, nonché venerdì 07 gennaio 2022.
Per urgenze siete invitati ad inviare un email all'indirizzo di posta elettronica info@oati.ch.

Il Consiglio dell'Ordine ringrazia la Segretaria Simona Carlini per l'importante lavoro svolto a sostegno del Consiglio e di tutto l'Ordine durante questo anno.


Il Consiglio dell'Ordine formula a tutti i Colleghi e le Colleghe auguri di Buone Feste.